IL SENSO DELLA NEVE

Docu-film

Francesco, Giuseppe, Noemi e Vincenzo, quattro non vedenti, di diversa età, che hanno deciso di vincere le loro paure e vivere come persone normali. “Il senso della neve” racconta la loro esperienza: una settimana sulle piste per imparare a sciare sulle montagne del Trentino a Pinzolo, esplorando la neve attraverso tutti i sensi a loro disposizione.

Per tutti questa occasione rappresenta una sfida al proprio limite e la ricerca di sensazioni nuove e appaganti.

Per un non vedente sciare è andare alla ricerca del proprio limite, con la speranza di non trovarlo mai.

Francesco Ioppolo

Il cieco, a differenza di quanto avviene per i vedenti, non è in grado di apprendere per imitazione,  pertanto la comunicazione della postura e dei movimenti, che caratterizzano gli esercizi sugli sci, deve avvenire attraverso la parola e il contatto fisico, che contribuisce anche a trasmettere un senso di sicurezza. Poichè non è sempre possibile mantenere un contatto fisico diretto con il cieco durante gli esercizi in movimento, spesso vengono utilizzati strumenti alternativi, come ad  esempio il suono di una campanella, per indicare la direzione da seguire.

CREDITS
Cliente
CENTRO HELEN KELLER

DELL’UNIONE ITALIANA CIECHI

 

Produzione
GRUPPO CREATIVO MULTIMEDIA

 

Regia
ROBERTO CAMPAGNA
Soggetto e sceneggiatura
ROBERTO CAMPAGNA
FRANCESCO MAIMONE

 

Direttore della fotografia
GIANPIERO PASSALIA
Genere
DOCUMENTARIO

 

Anno
2013